Otoplastica a Milano: Cosa è Utile Sapere

Il problema delle orecchie sporgenti è una semplice imperfezione anatomica in realtà, ma chiunque sia caratterizzato da questo inestetismo, nel tempo potrebbe avvertire un leggero disagio nell’accettare la propria fisionomia, cercando allora una soluzione consona a rendere l’aspetto del viso più vicino all’ideale personale.

A volte questo genere di esigenza riguarda i propri figli e la premura di evitar loro eventuali disagi psicologici che questa problematica facilmente può arrecare La ricerca di una maggiore armonia complessiva, inevitabilmente coinciderà con l’idea di ricorrere ad un intervento di chirurgia, in questo caso è naturale sorgano innumerevoli interrogativi tra i quali si proverà a fare chiarezza.

Gli interventi di otoplastica a Milano vengono praticati da un buon numero di professionisti del settore, il Dott. Angelo Cossetta è uno dei più eminenti, rendendo la città un riferimento assoluto per tutti coloro che vogliano migliorare la propria immagine.

Il momento appropriato

Innanzitutto non esiste un limite di età per questo intervento di correzione, dai 6 anni in poi è possibile sottoporsi all’otoplastica, infatti l’unica cautela che bisogna avere è attendere che la cartilagine dell’orecchio abbia concluso il periodo di accrescimento, ultimato il quale non sussisteranno ulteriori controindicazioni.

Nei bambini è sempre consigliabile intervenire in età prescolare, onde evitare che sopraggiungano i suddetti fattori di stress psicologico.

L’intervento

L’otoplastica prevede la semplice somministrazione di una anestesia locale di lieve entità; ha una durata di circa 90 minuti, durante i quali la cartilagine auricolare verrà rimodellata attraverso un’incisione, della quale non rimarranno cicatrici visibili, praticata nel solco retro-auricolare. Il risultato finale è quello di avvicinare il padiglione auricolare senza ridurne la dimensione, creando quindi un’impressione di naturale simmetria.
Ovviamente non venendo toccata la parte interna dell’orecchio non esiste alcun rischio di danni all’udito.

Il post-operatorio

Questa operazione effettuata in day hospital, non si presenta come particolarmente dolorosa, al massimo verrà avvertito un fastidio che gli antidolorifici non faticheranno ad attenuare. La prima medicazione verrà rimossa dopo 24-48 ore e sostituita da una fascia che andrà indossata giorno e notte per 2 settimane. Di solito il gonfiore e le ecchimosi scompaiono nel breve periodo di 15 giorni.

Precauzioni

Successivamente bisognerà prestare attenzione a pochi accorgimenti facili da ricordare:

– osservare un periodo di riposo di 4-5 giorni;
– per un mese non indossare gli occhiali;
– non praticare sport per almeno 30 giorni.

L’aspetto definitivo sarà apprezzabile dopo alcuni mesi, trascorsi i quali, l’edema verrà totalmente riassorbito e le cicatrici risulteranno indistinguibili; allora la nuova fisionomia del volto si rivelerà e la soddisfazione conseguente ripagherà del piccolo sforzo compiuto.

Costi Otoplastica a Milano

Quando si valuta il costo di un intervento di questo tipo è essenziale non limitarsi a considerare la soluzione più conveniente, perché ciò che conta è chiaramente il risultato finale. Però non bisogna sottovalutare nemmeno tutto ciò che precede quel momento: ovvero il trattamento pre e post operatorio; fasi da contemplare nel computo complessivo.

La spesa oscilla tra i 1300EUR e i 5000EUR, queste variazioni tanto significative dipendono dal tipo di struttura, componenti dell’equipe e dalla degenza.

Consiglio importante

Più che essere un ottimo suggerimento, è fondamentale riferirsi sempre a professionisti, come il Dott. Angelo Cossetta, altamente qualificati ed esperti, specialisti della chirurgia otoplastica a Milano, in grado quindi di garantire un’assistenza competente in ogni fase dell’intervento, dalla visita iniziale sino al post-operatorio.